Carburanti e combustibili

Gasolio

Miscela di idrocarburi prodotta della distillazione primaria del greggio, dopo severi processi di lavorazione può essere impiegato per uso trazione nei motori ad accensione spontanea o per la combustione in impianti termici per il riscaldamento.
Nel Gasolio sono presenti diversi classi di idrocarburi come paraffine, aromatici e naftenici e le loro proporzioni variano da gasolio a gasolio. Le migliori qualità di accensione e combustione le hanno gli idrocarburi paraffinici.
Tra i parametri che maggiormente caratterizzano il Gasolio, il contenuto di zolfo rappresenta l'elemento più critico per le sue implicazioni in campo ambientale.

Gasolio Agricolo

Gasolio agricolo è il carburante per i mezzi meccanici impiegati in agricoltura, inoltre viene utilizzato come combustibile nelle serre di florovivaistica e nelle attività legate all'agricoltura.
Dal punto di vista chimico-fisico le specifiche tecniche del prodotto sono similari alla caratteristiche del Gasolio Autotrazione.
Questo prodotto viene sottoposto ad una tassazione diversa rispetto agli altri prodotti petroliferi, per questo motivo viene colorato di verde prima della commercializzazione.
Per poter acquistare e utilizzare il gasolio agricolo è necessario essere in possesso dei requisiti descritti nel D.Leg. 504/95, 173/98; Legge 662/96; D.M. 6/8/63, 12/3/92, 24/2/00.

Gasolio Autotrazione

Il gasolio da autotrazione è impiegato come carburante per i motori diesel. Di colore chiaro, leggermente ambrato, nel tempo ha visto ridurre progressivamente il suo contenuto di zolfo fino all'attuale 0,005%. Usato nei moderni motori, risulta essere uno dei carburanti con minor impatto ambientale

La specifica di riferimento che armonizza in tutta l'Europa Occidentale le specifiche nazionali del gasolio autotrazione é la EN 590, che è stata recepita in Italia come UNI EN 590. L'Unione Europea, con la Direttiva 2003/17/CE, ha definito inoltre le caratteristiche di impatto ambientale del gasolio.

Gasolio Riscaldamento

Il gasolio da riscaldamento viene utilizzato come combustibile negli impianti termici.
La sua principale caratteristica è l'elevato potere calorifico. Lo si può distinguere dagli altri gasoli per il colore rosso. Il gasolio per riscaldamento si differenzia dal prodotto per autotrazione per tre caratteristiche:

  • un tenore di zolfo più elevato (0,2% vs 0,035%)
  • il numero di cetano variabile
  • è più "altobollente"

Le specifiche tecniche che regolarizzano le caratteristiche del gasolio riscaldamento sono diverse per ogni paese. In Italia é in vigore la UNI-CTI 6759

Gasoli Speciali

La Martini srl commercializza prodotti che soddisfano le varie richieste di mercato.

Gasolio Alpino

Il gasolio alpino è impiegato come carburante per i motori diesel che devono funzionare a basse temperature. Infatti questo prodotto, grazie ad un particolare processo di raffinazione, può essere impiegato senza problemi fino a una temperatura di meno 21° C.

Gasolio Riscaldamento Invernale

Viene ottenuto in raffineria miscelando appositamente diversi gasoli, ha una densità più elevata del gasolio autotrazione e un contenuto di zolfo molto superiore (0,2% in peso pari a 2000 ppm). Deve inoltre rispettare valori minimi di potere calorifico.

Benzina

La benzina viene prodotta miscelando componenti di idrocarburi ottenuti da vari processi di raffinazione dando così luogo a diversi tipi di benzine.

La benzina agricola è una particolare tipo di carburante ricavato dalla benzina senza piombo e viene commercializzata dopo essere stata colorata di verde. Può essere impiegata solo come combustibile nei mezzi agricoli, poichè gode di agevolazioni fiscali. Per poter utilizzare questo prodotto è necessario essere in possesso dei requisiti descritti nel D.Leg. 504/95, 173/98; Legge 662/96; D.M. 6/8/63, 12/3/92, 24/2/00.

Altri prodotti

Olio Combustibile Bio

L'olio combustibile costituisce la frazione pesante della raffinazione del petrolio; viene utilizzato principalmente per la produzione di calore per l'industria, per la produzione di energia termoelettrica e per la propulsione delle navi.

Negli ultimi anni si è diffuso un nuovo prodotto a basso impatto ambientale O.C. Biospecial, una miscela di biodiesel e olio combustibile con contenuto di zolfo inferiore allo 0,8%, che sostituisce il vecchio O.C.BTZ.

La classificazione degli oli combustibili è basata sulla viscosità (oli fluidissimi, fluidi, semifluidi, densi) e sul contenuto in zolfo che in Italia non deve essere superiore per l'olio fluido al 3%, per l'olio denso ATZ al 4%, per l'olio BTZ all'1% e per l'olio STZ 0,3%.

Kerosene o Cherosene

Frazione di idrocarburi intermedia tra la benzina e il gasolio ottenuta per distillazione dal petrolio greggio tra 150°C e 250°C.
Presenta caratteristiche variabili a seconda del greggio da cui deriva. La densità è in genere compresa tra 40 e 46°API. Il Kerosene raffinato viene impiegato principalmente come carburante per motori d'aereo (ATK), a tal fine deve rispondere a specifiche e normative molto stringenti.

Il kerosene raffinato fornisce, oltre al carburante per motori, il Kerosene domestico prodotto che bruciando emette poco fumo, non dà luogo a cattivi odori ed è adatto per usi domestici e riscaldamento.

ADblue

AdBlue è lo speciale additivo che, in combinazione con il sistema SCR (Riduzione Catalitica Selettiva), consente l'abbattimento degli ossidi di azoto (fino a - 80%) e delle polveri sottili (fino - 40%). Senza che vengano richiesti interventi di adeguamento del motore, ne favorisce il buon funzionamento e permette addirittura la riduzione dei consumi di carburante diesel (fino al 5%).
È costituita da una soluzione acquosa ad elevata purezza di urea alla concentrazione del 32,5 % e si presenta come un liquido incolore e limpido, inodore o con lieve odore ammoniaca.

Proprietà:

  • migliora il rendimento del motore,
  • riduce i consumi,
  • abbatte sensibilmente le emissioni nei gas di scarico prodotti dai veicoli dotati di motore diesel,
  • consente ai camion di nuova generazione di rispettare i limiti di emissione previsti dalle severe normative dell'Unione Europea.

TORNA
IN ALTO